Ryuho Draft; la birra blu.

imageOrmai dal 2009 questa curiosa bevanda arricchisce le tavole dei nostri amici d’oltre mare.

Infatti è il prodotto di punta della compagnia Abashiri è indubbiamente la birra blu, e non fa che stupire gli stranieri amandi della birra.

La birra blue è prodotta in Hokkaido ed è un prodotto naturale al 100%. Contiene il 5% di alchool, la spirulina (un alga naturale che le da il suo notorio colore) e acqua che proviene dagli  iceberg.

 
A questo punto la domanda nasce spontanea… balla a vedersi ma il sapore?
Io nei miei viaggi l’ho assaggiata, e secondo me per essere una birra giapponese non è affatto male, leggera (forse arriva a 10°), il sapore delle alge è totalmente assente è il divertimento nel vedere gli occhio stupiti di chi ti osserva metre la bevi, non ha prezzo!!!!
Da qualche tempo la nota come Ryuho Draft, è stata affiancata dalla messa in vendita anche di una versione rossa ed una verde.

Sito ufficiale

ommenti Aggiungi il tuo

  1. Matteo ha detto:

    Curiosa, adesso la voglio assaggiare assolutamente… Però 10° non mi sembra proprio leggera come birra!

  2. Corysan ha detto:

    La prossima volta che ci andiamo ti porto ad assaggiarla.

  3. Anonimo ha detto:

    Quanto costa?

  4. Corysan ha detto:

    Allora la birra, come gli alcolici costicchiano… le birre nazionali normali costano intorno ai 5/6 euro. Quelle d'importazione e quelle particolari come questa, vanno usi 9/10 euro.
    Tutto cambio permettendo!!!

  5. Corysan ha detto:

    Forse ho usato il termine sbagliato con "leggera", ma itendevo dire che non ha un sapore forte. Gomen

  6. Corysan ha detto:

    Aggiornamento, ho scoperto ora che ne esiste anche una rosa!!!

  7. Anonimo ha detto:

    scusate, dove la posso acquistare?
    grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.