Murakami: 1Q84

  • Autore: Haruki Murakami
  • 1ª ed. originale: 2009 – 2010
  • 1ª ed. italiana: 2011 – 2012
  • Genere: romanzo
  • Lingua originale: giapponese

1Q84 – la cui pronuncia giapponese è ichi-kyuu-hachi-yon (gioco di parole basato sull’omofonia tra le letture giapponesi della lettera Q e del numero 9; quindi letteralmente, «uno-nove-otto-quattro»)

Un romanzo di Haruki Murakami, pubblicato per la prima volta in Giappone in tre volumi: i primi due sono stati pubblicati nel maggio 2009 dalla casa editrice Shinchosha; il terzo, nell’aprile 2010.
Il titolo somiglia molto a quello dell’opera più famosa di George Orwell, 1984. Infatti, la lettera «Q» del titolo ha la stessa pronuncia del numero 9 (kyuu) in giapponese, cioè [kjuː]. Per tale ragione alcuni critici ritengono che l’opera di Haruki Murakami sia un omaggio a Orwell.

Sintesi tratta dal Volume:

1984, Tokyo. Aomame è bloccata in un taxi nel traffico. L’autista le suggerisce, come unica soluzione per non mancare all’appuntamento che l’aspetta, di uscire dalla tangenziale utilizzando una scala di emergenza, nascosta e poco frequentata. Ma, sibillino, aggiunge di fare attenzione: “Non si lasci ingannare dalle apparenze. La realtà è sempre una sola”. Negli stessi giorni Tengo, un giovane aspirante scrittore dotato di buona tecnica ma povero d’ispirazione, riceve uno strano incarico: un editor senza scrupoli gli chiede di riscrivere il romanzo di un’enigmatica diciassettenne così da candidarlo a un premio letterario. Ma “La crisalide d’aria” è un romanzo fantastico tanto ricco di immaginazione quanto sottilmente inquietante: la descrizione della realtà parallela alla nostra e di piccole creature che si nascondono nel corpo umano come parassiti turbano profondamente Tengo. L’incontro con l’autrice non farà che aumentare la sua vertigine: chi è veramente Fukada Eriko? Intanto Aomame (che pure non è certo una ragazza qualsiasi: nella borsetta ha un affilatissimo rompighiaccio con cui deve uccidere un uomo) osserva perplessa il mondo che la circonda: sembra quello di sempre, eppure piccoli, sinistri particolari divergono da quello a cui era abituata. Finché un giorno non vede comparire in cielo una seconda luna e sospetta di essere l’unica persona in grado di attraversare la sottile barriera che divide il 1984 dal 1Q84. Ma capisce anche un’altra cosa: che quella barriera sta per infrangersi.

Curiosità

Nel primo mese dalla data di pubblicazione è stato venduto più di un milione di copie, facendo di tale romanzo un best seller.  

Se volete comprarlo vi consiglio www.ibs.it si trovano buone occasioni.

One Comment Aggiungi il tuo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.